CERAMICHE ARTISTICHE

Perchè le ceramiche campane sono un eccellenza in Italia e nel mondo?

L’arte della lavorazione della ceramica esiste da millenni. La sua invenzione è fatta risalire all’ingegno di popolazioni sahariane e giapponesi, per poi diffondersi in tutto il mondo. Oggi è impiegata per diverse produzioni, da quelle appartenenti al ramo dell’edilizia alla produzione di superconduttori nel ramo elettronico. Una delle sue applicazioni più comuni e affascinanti rimane legata alla produzione artistica. La ceramica può essere a pasta compatta, come i gres e le porcellane, oppure a pasta porosa come le terrecotte. Sulla base della composizione chimica e delle tecniche di cottura si sviluppano tutta una serie di “ricette” attraverso le quali le varie fabbriche hanno creato una propria linea artistica.

L’Italia è fra le più importanti produttrici di ceramiche artistiche (con una quota di valori e volumi di produzione del 35%). Ogni regione italiana ha una propria tradizione artistica, tuttavia quelle più antiche oggi vengono riconosciute tramite un marchio di ‘Ceramica Artistica Tradizionale’ o CAT che le rendono maggiormente ricercate. Figurano, in questo gruppo, la ceramica ligure di Albissola, quelle campane di Ariano Irpino, di Cerreto Sannita e di San Lorenzello, la rinomata ceramica di Caltagirone e di Sciacca fra quelle sicule e per concludere quella toscana di Impruneta.

La tradizione maiolica medievale si manifesta in tutto il suo splendore nella ceramica di Vietri sul mare in Campania, per poi arricchirsi di motivi sempre nuovi, dalla coda di pavone al “ciucciariello” di Richard Dölker.

Le ceramiche artistiche grazie a studi meticolosi e ricerche continue dei materiali sono giudicate un’eccellenza del nostro territorio, ciò è arricchito dal rispetto delle antiche tecniche che vengono tramandate da generazione in generazione. Tutti questi piccoli fattori garantiscono robustezza, durata nel tempo e anche praticità d’uso. Il segreto principale oltre agli ottimi materiali è la versatilità nell’uso della pennellata nei decori, dalle forme e dai colori vividi che conquistano all’istante il pubblico interessato.

L’anima amalfitana è dipinta così attraverso motivi geometrici e cromatismi tipici che rendono questa ceramica una delle più famose e desiderate d’Italia.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.